# #

Villa a schiera in Vendita a Olbia
Zona Porto Rotondo

1.390.000 tratt.

# 210 mq # 3 Camere # 3 Bagni # 5 Locali # 1.390.000 tratt. # Privato
#

Porto Rotondo Punta Lada. Meraviglioso appartamento centrale di villa trifamiliare. La proprietà gode di un panorama a 180 gradi sul mare. Dotato di ampia vasca idromassaggio in giardino privato di circa 220 mq. mentre Il giardino posteriore ampio, a prato verde e con alberi di alto fusto è condominiale. L'appartamento su 2 livelli è così composto: piano terra 2 camere matrimoniali con bagno privato e una terza camera seminterrata con bagno. Al primo piano da cui si accede, ampio soggiorno pranzo con salotto e cucina abitabile.

Porto Rotondo, una fra le più importanti realtà del turismo nazionale e internazionale, punta di diamante, insieme a Porto Cervo, della Gallura, nella costa nord-orientale della Sardegna. Porto Rotondo è posizionata a pochi chilometri da Olbia, Golfo Aranci e Porto Cervo. Il suo punto di riferimento è l’attrezzatissimo porto turistico da 800 posti barca. Fondatori di questa località esclusiva, sono stati i veneziani Luigi e Nicolò Donà dalle Rose, in concomitanza di un’iniziativa voluta da un gruppo di imprenditori. Proprio per questo si sviluppa l’architettura che riprende decisamente la struttura di Venezia, non a caso la piazza principale è piazzetta San Marco. Insieme alle meravigliose ville, anche tanti hotel lusso ed extra-lusso.
Lo Yacht club Porto Rotondo, ufficialmente fondato nel 1985, è divenuto uno dei più importanti a livello nazionale, mantenendo un forte legame con lo Yacht club italiano di Genova.

Codice: CBI096-OL3080RP
Classe energetica: G
#

Villa a schiera a Olbia | Porto Rotondo - Porto Rotondo Costa Smeralda

#
Questa informazione sono fornite a mero scopo informativo generale e non costituiscono elemento contrattuale.

Ultimo Aggiornamento 14-07-2019


Villa a schiera in Vendita a Olbia
1.390.000 tratt.
View all photos
View single photo
  • #
  • #
  • #
  • #
  • #
  • #
  • #
  • #
  • #
  • #
  • #
  • #
  • #
  • #
  • #
  • #
  • #
  • #
  • #
  • #
  • #
  • #
  • #
  • #
  • #
  • #
  • #
  • #
  • #
  • #